Come risparmiare l’acqua

Un essere umano ha bisogno di una media di 4 litri d’acqua al giorno. Questa cifra ci aiuta a capire che sì, tra cucina e docce, ogni giorno ne sprechiamo tantissima. Imparare dei trucchi per risparmiarla è fondamentale. Si tratta di un bene che non ci rendiamo conto di quanto sia prezioso e purtroppo è forte il rischio d’impararlo presto sulla nostra pelle se si considera l’aumento di popolazione. Quali sono i trucchi migliori per ottimizzare il risparmio? Ecco quelli che abbiamo selezionato per te, con la speranza di darti qualche dritta utile a livello pratico.

  • Attenzione ai rubinetti: il primo trucco per risparmiare acqua che ti suggeriamo è tanto semplice quanto importante. Cosa riguarda? L’attenzione ai rubinetti. Controllare che non perdano è un ottimo modo per evitare di sprecare acqua. Per dare qualche numero al proposito e per capire quanto quello che sembra un piccolo dettaglio non sia così piccolo basta ricordare che, ogni giorno, un rubinetto che perde può portare allo spreco di circa 20 litri d’acqua.
  • Il WC non è un cestino: abbiamo la poco sana abitudine di considerare il WC un cestino, buttandoci diverse cose oltre alla carta igienica, dagli assorbenti igienici ai mozziconi di sigaretta. Si tratta di un approccio alquanto dannoso per l’ambiente e, soprattutto, di una scelta poco funzionale dal punto di vista del risparmio di acqua. Per quale motivo? Perché ogni volta che si butta nel WC qualcosa di non biodegradabile si sprecano fino a 7 litri d’acqua per ciascun deflusso. Anche in questo caso c’è rimedio allo spreco d’acqua: basta fare un po’ di attenzione, mettere al bando la pigrizia e utilizzare il cestino!
  • Attenzione alla doccia: un’altra regola di buonsenso per risparmiare l’acqua consiste nel fare la doccia prima di tutto. Il bagno, infatti, prevede un consumo d’acqua quattro volte superiore. Anche in questo caso bisogna mettere in primo piano dei semplici accorgimenti, cercando per esempio di ridurre i tempi, di non tenere l’acqua troppo calda e di chiudere il rubinetto mentre ci si insapona. In questo modo è possibile ottimizzare un consumo d’acqua che va dai 5 ai 10 litri a singola doccia.
  • Non trascurare gli elettrodomestici: sì, avrai sentito ripetere più volte che gli elettrodomestici A+ sono a basso consumo. Ti hanno mai detto che sono progettati ad hoc anche per il risparmio dell’acqua.
  • Dimmi come stiri e ti dirò quanta acqua sprechi: l’attenzione al risparmio dell’acqua dipende dalle piccole azioni quotidiane, come per esempio lo stirare. Cosa fare per evitare di sprecare acqua? Un’ottima soluzione al proposito consiste nel scegliere il ferro a vapore con il serbatoio ad acqua.
  • Come lavi l’auto?: anche il modo in cui lavi l’auto è utile per risparmiare l’acqua. Evita a tal proposito di utilizzare la canna e opta per la spugna e il secchio.

Come vedi i trucchi per risparmiare acqua sono davvero molto semplici. Basta davvero un po’ di buonsenso, unito all’attenzione pratica quotidiana, per fare qualcosa di buono per l’ambiente e per il portafoglio. Perché non impegnarsi quando ne vale davvero la pena?

Leggi altri consigli su come risparmiare

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *